Analisi fondamentale: come scegliere le azioni su cui investire

L’analisi fondamentale ha come obiettivo la determinazione del valore intrinseco del titolo azionario, attraverso lo studio delle variabili fondamentali di un’impresa. L’analista finanziario studiando principalmente i dati di bilancio determina il valore intrinseco, il quale successivamente sarà messo in confronto con la quotazione in Borsa. Da tale confronto emergerà se il titolo è sottovalutato oppure sopravalutato. Se il valore intrinseco è maggiore del prezzo di mercato, il titolo risulta sottovalutato e quindi conviene acquistare.  Invece, se il valore intrinseco è minore del prezzo di mercato, il titolo e sopravalutato e quindi conviene vendere. L’analisi della situazione economica, finanziaria e patrimoniale… CONTINUA A LEGGERE

Investire in Borsa utilizzando i Robo Advisors

Ogni persona vorrebbe guadagnare in Borsa per poter avere un ulteriore fonte di reddito rispetto ad esempio lo stipendio o la pensione. Investire in Borsa non è sinonimo di guadagnare in borsa. Sicuramente ci sono casi in cui la probabilità di generare profitti è vicina ad uno come nel caso dell’Insider trading, ma questi sono casi che non riguarda la maggior parte dei traders. La maggior parte delle persone che fa trading non dispone di queste informazioni riservate ed è per questo che utilizza tutte le informazioni disponibili per analizzare i dati e cosi decidere dove investire. L’analisi finanziaria di… CONTINUA A LEGGERE

Consigli utili per investire nella Borsa italiana

Con il termine di investimento in borsa, si intende l’attività di acquisto e successiva vendita di strumenti finanziari in un qualsiasi mercato finanziario nel mondo. Quando si investe in borsa, l’intento è quello di generare guadagni, ma purtroppo per la maggior parte delle persone non è così. Sicuramente non si guadagna mai in ogni investimento fatto, come non si perde mai in ogni investimento fatto. Importante è di guadagnare mediamente in un determinato periodo di tempo. Chi perde in borsa, nella maggior parte delle volte che investe, escludendo alcuni casi specifici, sicuramente è un soggetto che non sa interpretare le… CONTINUA A LEGGERE

I principi base della teoria di portafoglio di Markowitz

Harry Markowitz sviluppo, negli anni ’50, una teoria per ottimizzare la rendita degli investimenti grazie alla formazione di un portafoglio diversificato. La diversificazione di Markowitz è anche alla base della Moderna Teoria del Portafoglio che ha lo scopo di individuare le combinazioni efficienti. Secondo questa teoria, sono considerati efficienti i portafogli di investimento che massimizzano il rendimento atteso dato il valore della deviazione standard o viceversa minimizzano il rischio dato il rendimento atteso. I principi base della teoria di Markowitz La Moderna Teoria del Portafoglio si fonda su alcune ipotesi essenziali e in particolare: gli investitori si propongono di massimizzare… CONTINUA A LEGGERE

Investire in diamanti per diversificare il portafoglio di investimento

La gamma degli investimenti alternativi a disposizione degli investitori è in continua crescita. Ricordiamo che con il termine investimento alternativo si fa riferimento agli investimenti che presentano particolari proprietà di relazione rischio/rendimento e che normalmente non si può trovare negli investimenti tradizionali come le azioni e le obbligazioni. Spesso, però, il target di riferimento di questa tipologia di investimento è rappresentato da investitori istituzionali e wealthy individuals. Uno strumento alternativo di investimento sono anche i diamanti. I diamanti possono scintillare non solo per la loro bellezza o per la loro lavorazione, ma anche per il loro valore di mercato. Il… CONTINUA A LEGGERE