European Happiness Equality Index in Europa

La crescita economica ha un ruolo importante nel benessere dei propri abitanti, anche se non sempre una maggiore crescita si traduce in un maggiore benessere. Se fino ad alcuni anni fa il Pil pro capite era l’unico indicatore utilizzato per misurare il benessere adesso si sono sviluppati diversi indicatori che tengono conto di una serie di fattori. Ad esempio l’Ocse ha sviluppato il Better Life Index che prende in considerazione diversi fattori che influenzano il benessere come l’abitazione, il reddito, l’occupazione, le relazioni sociali, l’istruzione, l’ambiente, l’impegno civile, la salute, la soddisfazione, la sicurezza e l’equilibrio lavoro – vita. La… CONTINUA A LEGGERE

Il reddito del CEO non è sempre collegato alle performance raggiunte

Il reddito di un Amministratore delegato, in sigla CEO, è spesso composto da una parte retributiva fissa e una variabile che può dipendere dal raggiungimento di determinati obiettivi. Forme di retribuzione variabile sono i bonus e le Stock options. In teoria più un CEO riesce a creare valore per tutti gli stackeholders , più la sua remunerazione aumenta. In pratica non sempre il compenso di un Amministratore delegato è collegato alle performance raggiunte come mostra uno studio del Wall Street Journal. Nel Wall Street Journal’s annual pay survey del 2015 sono stati presi in considerazione i redditi del 2014 di… CONTINUA A LEGGERE

Better Life Index: Gli italiani non sono soddisfatti della propria vita

Sono tani i fattori che rendano la vita migliore e sicuramente non è solo il Pil che influenza la nostra qualità di vita, come si pensava in passato. Per questo motivo l’OCSE ha creato il Better Life Index che prende in considerazione diversi fattori che consentono ad avere una vita migliore tra cui: abitazione, reddito, occupazione, relazioni sociali, istruzione, ambiente, impegno civile, salute, soddisfazione, sicurezza e equilibrio lavoro – vita. I valori del Better Life Index vanno da 0 a 10 e permettono di confrontare i 36 paese sulle diverse aree considerate. L’Italia è meglio o peggio della media OCSE?… CONTINUA A LEGGERE

Asset allocation: Allocare le risorse finanziarie in modo ottimale

Quando si effettua un investimento in strumenti finanziari, la scelta dei strumenti non può essere casuale, ma deve derivare dallo svolgimento del processo di asset allocation. Con il termine asset allocation si intende il processo di suddivisione delle risorse finanziarie fra le varie asset class. Le asset class possono essere suddivise, principalmente, in attività finanziarie (azioni, obbligazioni, liquidità) e reali (immobili, metalli preziosi ecc). La scelta delle asset class deve essere coerente con una serie di fattori critici che caratterizzano l’investitore tra cui: L’età La professione Il nucleo familiare Il reddito attuale e futuro L’orizzonte temporale di investimento L’obiettivo dell’investimento… CONTINUA A LEGGERE