Come calcolare il rischio delle obbligazioni

Quando si decide di investire in obbligazioni, il rendimento non è l’unico fattore da considerare, anzi c’è ne sono molti altri, tra cui anche il rischio. L’investimento in obbligazioni non è un investimento privo di rischio, come molti possono credere, perché anche dall’investimento in obbligazioni si può perdere l’intero capitale investito, ad esempio quando l’azienda fallisce. Inoltre, prima di investire in obbligazioni è fondamentale determinare anche il proprio profilo di rischio e fare la pianificazione finanziaria, altrimenti si rischia di fare danni irreparabili e non solo dal punto di vista economico e finanziario. Le diverse tipologie di rischio Esistono diverse… CONTINUA A LEGGERE

Il mercato obbligazionario in Italia

Quando una società ha bisogno di soldi, può andare a richiede il denaro in una banca oppure può emettere un prestito obbligazionario. Le obbligazioni sono dei titoli di credito e vengono emesse allo scopo di reperire capitali da investire, direttamente tra i risparmiatori e a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle dei prestiti bancari. L’emittente  garantisce all’acquirente il rimborso del capitale più un tasso di interesse. In Italia, l’unico mercato obbligazionario regolamentato è il Mercato Telematico delle Obbligazioni. Tale mercato ha due segmenti: DomesticMOT. EuroMOT. Questi due segmenti si differenziano tra di loro per il diverso sistema di liquidazione utilizzato…. CONTINUA A LEGGERE