Guadagnare in Borsa anche quando i mercati o i titoli scendono

In borsa si guadagna tanto, ma si perde anche tanto soprattutto, quando non si sa cosa si sta facendo. Ci possono essere anche periodi in cui si continua a perdere nonostante si è analizzato lo strumento finanziario, oggetto di investimento, e i fattori che possono influenzare il suo andamento futuro. In questo caso, le motivazioni possono essere diverse, ad esempio non sono stati analizzati tutti i fattori rilevanti che influenzano il titolo oppure si può essere in presenza di situazioni di insider trading o aggiotaggio e quindi il titolo va in direzione opposta rispetto alla previsione fatta. Quello che conta… CONTINUA A LEGGERE

Investire in Options e Swaps

Gli strumenti derivati possono essere utili e servire a ridurre il rischio se utilizzati per fare hedging. Spesso, però, tali strumenti vengono utilizzati a fini speculativi e si cerca di guadagnare, investendo una piccola somma di denaro e sfruttando l’effetto leva. Per questo motivo il trading sui strumenti derivati diventa più rischioso rispetto ad un investimento tradizionale, come le azioni o le obbligazioni. L’altra parte della medaglia è che assumere un rischio maggiore, può portare l’investitore a realizzare guadagni maggiori rispetto all’investimento in azioni oppure l’investimento in obbligazioni. Ricordiamo che i prodotti derivati vengono utilizzati in misura rilevante anche dai… CONTINUA A LEGGERE

Investire in Certificates

I derivati cartolarizzati sono dei strumenti finanziari che si differenziano da altri strumenti derivati come i futures oppure le opzioni, perché non sono dei contratti, ma bensì dei titoli e possono essere emessi da intermediari finanziari che rispondono a particolari requisiti patrimoniali e di vigilanza. In Italia le due categorie di derivati cartolarizzati che vengono negoziati sono i Covered Warrants e i Certificates. Grazie a questi strumenti derivati cartolarizzati un risparmiatore può fare trading non solo in strumenti tradizionali come le azioni e le obbligazioni, ma può fare trading anche su indici azionari, indici obbligazionari, tassi di cambio, materie prime,… CONTINUA A LEGGERE

Investire in Covered warrants

La gamma dei strumenti finanziari per chi fa trading, oggi, è molto ampia e consente al trader di creare portafogli titoli molto diversificati. Una tipologia di prodotti finanziari che vengono emesse da intermediari finanziai sono anche i Securitised derivatives, ossia Derivati cartolarizzati. Questi strumenti finanziari si possono facilmente acquistare in Borsa, spendendo poche centinaia di Euro. Offrono la possibilità ad un investitore, di investire le proprie risorse monetarie non solo in azioni, ma anche negli indici azionari delle borse di tutto il mondo, in indici obbligazionari, in tassi di cambio o direttamente in divise estere, in materie prime agricole, metalli… CONTINUA A LEGGERE

Come investire in Cina

Cina, ufficialmente la Repubblica Popolare Cinese, è uno stato situato nell’Asia orientale ed è il più popolato del mondo, con una popolazione di oltre 1,385 miliardi di persone. Dal punto di vista economico, Cina è uno dei paese con i più elevati tassi di crescita e con offre gradi opportunità di investimento per chiunque. Spesso pero è difficile entrare nel mercato cinese ed investire nell’economia reale a meno che non si hanno ingenti somme di denaro da investire. Ma le difficoltà per poter investire in Cina non finiscono qui. Il piccolo risparmiatore italiano, ad esempio, non può acquistare direttamente azioni… CONTINUA A LEGGERE