Quanto pagano allo stato i lavoratori nei paesi OCSE

Il lavoro subordinato, conosciuto anche come lavoro dipendente, indica un rapporto di lavoro continuativo, nel quale il lavoratore cede il proprio lavoro ad un datore di lavoro. Il datore di lavoro offre in cambio, una retribuzione monetaria, delle garanzie di continuità e la copertura previdenziale. Ogni lavoratore dipendente percepisce un salario brutto dal datore di lavoro, dal quale vengono sottratte le imposte e i contributi previdenziali e infine quello che rimane viene definito salario netto. Il sistema fiscale e previdenziale cambia da paese a paese. Questo comporta che anche la tassazione applicata al salario e il peso dei contributi previdenziali… CONTINUA A LEGGERE

Quanto guadagna un laureato in Information Technology

Dopo anni di studi un laureato si affaccia la mondo del lavoro e si trova davanti una serie di difficoltà sia nella ricerca che nel inserirsi ed adattarsi al nuovo ambiente lavorativo. Spesso però per trovare un lavoro è necessario spostarsi in un’altra città oppure in un altro paese. Un laureato in Information Technology, difficilmente troverà lavoro in un piccolo paesino e di conseguenza lui dovrà trasferirsi. La scelta su dove trasferirsi dipende dalle offerte di lavoro, dallo stipendio offerto, dal costo della vita, ma deve dipendere anche dalle possibilità di carriera e dall’aumento del stipendio nel tempo con l’aumento… CONTINUA A LEGGERE

Analisi fondamentale delle Banche quotate nella Borsa francese

Con un semplice conto titoli, aperto in un qualsiasi banca, un risparmiatore può avere accesso e investire i propri risparmi nei titoli azionari quotati nelle diverse borse mondiali. Chi vuole investire nel sistema bancario, oltre al trading delle azioni delle banche italiane, può inserire anche azioni di banche francesi per avere una maggiore diversificazione. E’ fondamentale sapere che il trading azionario può comportare guadagni elevati, ma anche la perdita dell’intero capitale investito, ed è per questo importante effettuare un analisi finanziaria approfondita, prima di investire i propri soldi. Nel sistema finanziario francese operano molte banche che sono quotate nel Euronext… CONTINUA A LEGGERE

The Global Age Watch Index 2015 nell’Area Euro. Italia non è un paese per vecchi

Il numero dei nati sta diminuendo ogni anno e cosi il mondo sta continuando ad invecchiare rapidamente. Oggi nel mondo il numero dei sessantenni è maggiore del numero dei bambini sotto i 5 anni. Secondo le previsioni entro il 2030, ci saranno più persone over 60 che under 10. Questo è un elemento rilevante che i Policy maker devono tenere in conto nelle politiche economiche e sociali, perché’ solo in questo modo si può avere un progresso economico e sociale. Un indice che viene utilizzato per misurare la qualità di vita e il benessere delle persone anziane è il Global… CONTINUA A LEGGERE

Area Euro: Traffic Index 2015. Italia all’ultimo posto

La misura della qualità della vita è un’operazione complessa perché molte e mutevoli sono le sue dimensioni. Uno dei fattori che influenza il benessere delle persone è anche il traffico nelle strade. Il traffico di auto comporta effetti negativi nella qualità della vita come ad esempio un maggior inquinamento, aumento del numero degli incidenti, aumento del rumore, aumento dello stress, spreco del tempo. Altre influenze possono aversi anche su: sviluppo dell’occupazione, dell’economia, del turismo, valori immobiliari, qualità paesaggistica o altri ancora a seconda delle situazioni. Tenere conto di questi elementi nelle politiche del traffico e della mobilità non significa, d’altra… CONTINUA A LEGGERE