Investire in Bitcoin: quando conviene e quando no

Un anno fa il numero delle persone che avevano investito in bitcoin era aumentato in misura rilevante e in molti speravano nei facili guadagni. La maggior parte di questi piccoli investitori, credevano che il prezzo dei bitcoin avrebbe continuato a crescere anche nel 2018, ma si sono sbagliati di grosso. Se l’anno scorso il prezzo aveva raggiunto i massimi storici, quasi 17.000 euro, oggi la situazione è molto diversa e il prezzo viaggia sui 4.000 euro, perdendo almeno il 76% del valore. Sono veramente pochi coloro che sono riusciti a realizzare un capital gain dall’investimento in BTC e sono ancora… CONTINUA A LEGGERE

Conviene ancora Investire in Bitcoin?

Bitcoin non è l’unica moneta virtuale in circolazione, ma sicuramente è quella più conosciuta ed è al primo posto per capitalizzazione di mercato, almeno fino adesso. Nonostante la nascita di bitcoin risale al lontano 2009, solo negli ultimi mesi il suo peso mediatico è aumentato in misura rilevante. Quasi ogni giorno si sente parlare in TV, giornali, telegiornali e vari programmi. Sul bitcoin si sono dette molte cose negative. Si è detto che è una truffa, uno schema Ponzi, la moneta del crimine organizzato e del terrorismo e così via, ma non è niente di tutto questo. È uno strumento… CONTINUA A LEGGERE

Investire in Criptovalute

Con la gamma dei strumenti finanziari e reali disponibili si ha la possibilità di investire indipendentemente dal proprio profilo di rischio e dal capitale disponibile. Si può scegliere di investire in strumenti tradizionali come le azioni e le obbligazioni oppure in strumenti alternativi come le opere d’arte, gli immobili, gli hedge funds, le commodities, le valute, ma anche le criptovalute. Nonostante negli ultimi anni, nei giornali e nei TV si sta parlando sempre più spesso di criptovalute, la maggior parte dei piccoli risparmiatori non conosce e tantomeno non ha mai pensato di investire i propri risparmi in questo nuovo strumento… CONTINUA A LEGGERE

Come investire in Bitcoin per guadagnare soldi

Tenere i soldi in un conto corrente in banca non ha senso soprattutto oggi, con la gamma dei strumenti finanziari a disposizione di ogni singolo risparmiatore. Oltre il trading in strumenti tradizionali di investimento, il risparmiatore ha la possibilità di investire anche in strumenti alternativi. Ricordiamo che viene considerato come investimento alternativo qualsiasi investimento che presenta particolari proprietà di relazione rischio/rendimento e che normalmente non si può trovare in stock e obbligazioni. Esempi di investimenti alternativi sono come il petrolio, le valute, le opere d’arte, le commodities, ma anche i bitcoin. Come nel trading azionario e obbligazionario, anche nel trading… CONTINUA A LEGGERE