Nonperforming loans delle banche in Eurozona

I nonperforming loans, in italiano prestiti non performanti, sono crediti per i quali la riscossione è incerta sia in termini di rispetto della scadenza che per ammontare dell’esposizione. Nel linguaggio bancario, i non performing loans vengono chiamati anche crediti deteriorati e si distinguono in varie categorie. Gli intermediari finanziari accantonano delle riserve apposite in proporzione al credito a rischio e alla sua condizione per ovviare a questo genere di rischi. Per la banca, la qualità del portafoglio crediti è importantissima perché influenza molti aspetti della sua normale gestione, in particolare il patrimonio di vigilanza. Leggi anche: Il Prestito personale senza… CONTINUA A LEGGERE

Come finanziare i tuoi bisogni e desideri scegliendo il prestito giusto

Ad ognuno di noi prima o poi nella vita capiterà di rivolgersi ad una banca oppure ad una società finanziaria per richiedere un prestito. I motivi della richiesta di un prestito possono essere tra i più svariati, come ad esempio per andare in vacanza, per comprare un auto, per motivi di studio, per fare un regalo o altro. Il prestito è un finanziamento che viene concesso da parte di un istituto di credito autorizzato, ad un determinato soggetto, il quale si impegna a restituire la somma presa in prestito più gli interessi, le spese di istruttoria e altri costi a… CONTINUA A LEGGERE

Investire in Fondi comuni aperti

I fondi comuni aperti, ossia i mutual funds, sono dei strumenti di investimento, istituiti dalla società di gestione del risparmio (Sgr). In pratica, i risparmi di tanti clienti vengono investiti come un unico patrimonio in diverse asset class come azioni, obbligazioni, titoli di stato, seguendo determinate regole ai fini di ridurre i rischi degli investimenti. Il fondo comune è suddiviso in tante parti unitarie, dette quote e il risparmiatore acquista una o più quote di pari diritto. Investire in fondi comuni comporta una serie di vantaggi come maggiore diversificazione, un maggior controllo da parte delle autorità, regole comunitarie a cui… CONTINUA A LEGGERE

Contraffazione Euro in Italia. Distinguere gli Euro falsi

L’euro è la valuta comune ufficiale dell’Unione europea nel suo insieme. L’euro è adottata solo da 19 dei 28 paesi membri dell’Unione aderenti all’Unione economica e monetaria dell’Unione europea. I paesi che hanno adottato l’euro sono Austria, Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Lituania. La moneta ufficiale dell’Area Euro è stata fabbricata con una sofisticata tecnologia di stampa e dotata di diverse caratteristiche di sicurezza, che aiutano a verificare immediatamente l’autenticità. Le caratteristiche di sicurezza lo rendono facilmente distinguibile dai falsi senza dover ricorrere a strumenti… CONTINUA A LEGGERE