Come gli Hedge funds stanno influenzando il prezzo del petrolio

Il petrolio è uno di quei investimenti alternativi caratterizzati da una elevata volatilità e che molto spesso si trova nei portafogli degli Hedge funds. In uno solo anno il prezzo del Wti è passato da quasi 100 dollari al barile a 42 dollari a barile verso marzo ed arrivare a 59 dollari, come mostrato dal grafico. Il Brent è il petrolio di riferimento europeo, invece il Wti è un tipo di petrolio prodotto in Texas e viene utilizzato come benchmark sul mercato dei futures e dei Nymex. La causa principale del prezzo del petrolio è stata il boom di produzione… CONTINUA A LEGGERE

Borsa e Pil reale sono correlate? Correlazione tra Wall Street e Main Street

Spesso ci chiediamo se la Borsa valori è collegata all’economia reale e quindi al Pil reale, oppure si tratta di 2 variabili indipendenti tra loro. Per fare tale analisi è necessario ricorrere ad un indice statistico molto usato in finanza che è l’indice di correlazione. La correlazione indica una relazione tra due variabili statistiche tale che a ciascun valore della prima variabile corrisponda con una certa regolarità un valore della seconda. Non sempre però si tratta di un rapporto di causa-effetto e per determinarlo è necessario verificare se si stratta o meno di una correlazione spuria. L’indice di correlazione varia… CONTINUA A LEGGERE

Commercio internazionale in Italia dal 1980 ad oggi

Con il termine commercio internazionale si intende lo scambio di beni e servizi tra diversi paesi. Non tutti i scambi, però vengono considerati nella letteratura economica e nelle statistiche ufficiali. Sono diversi fattori che portano al verificarsi del commercio estero, tra cui le differenze dei sistemi produttivi e delle specializzazioni, i rapporti di potere affermatisi a livello internazionale a seguito della globalizzazione, la cooperazione economica internazionale e molti altri. Tutte le vendite di beni e servizi, ossia le esportazioni, e gli acquisti di beni e servizi, ossi le esportazioni, vengono registrate nella bilancia commerciale, che fa parte della bilancia dei… CONTINUA A LEGGERE

Mutuo casa: guida alla scelta tra tasso fisso e variabile

L’acquisto della prima casa è un passo importante, ma sempre difficile da fare. Prezzi elevati, costi non sempre trasparenti, incertezza sul reddito attuale e quello futuro sono alcune delle variabili da tenere in considerazione quando si acquista una casa. La maggior parte delle persone non riesce a comprare la casa in contanti ed è per questo che l’acquisto avviene quasi sempre mediante la stipula di un contratto di mutuo ipotecario. Cos’è il mutuo ipotecario? Secondo, l’articolo 1813 del codice civile, “Il mutuo è il contratto col quale una parte consegna all’altra una determinata quantità di danaro o di altre cose… CONTINUA A LEGGERE

Il mercato obbligazionario in Italia

Quando una società ha bisogno di soldi, può andare a richiede il denaro in una banca oppure può emettere un prestito obbligazionario. Le obbligazioni sono dei titoli di credito e vengono emesse allo scopo di reperire capitali da investire, direttamente tra i risparmiatori e a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle dei prestiti bancari. L’emittente  garantisce all’acquirente il rimborso del capitale più un tasso di interesse. In Italia, l’unico mercato obbligazionario regolamentato è il Mercato Telematico delle Obbligazioni. Tale mercato ha due segmenti: DomesticMOT. EuroMOT. Questi due segmenti si differenziano tra di loro per il diverso sistema di liquidazione utilizzato…. CONTINUA A LEGGERE