Il 2017 è stato un anno positivo per le borse e ciò a portato ad un aumento della capitalizzazione di mercato per la maggior parte delle società quotate. La crescita del market cap per alcune società è stata più significativa, invece per altre di meno.

Questo andamento positivo delle borse è stato influenzato da diversi fattori e che in molti casi non sono stati inerenti alle politiche e alle strategie aziendali. Indipendentemente da quali sono stati i fattori che hanno influenzato la crescita della capitalizzazione, questo aumento ha reso gli azionisti più ricchi.

In questa nuova classifica delle 50 società più grandi del mondo nel 2018 sarà utilizzato la capitalizzazione di mercato come indicatore per confrontare le società tra di loro. Com’è già noto la capitalizzazione di borsa è dato dal prodotto fra prezzo di mercato di un’azione con il numero totale delle azioni ed è un indicatore che può essere facilmente calcolato da chiunque. Si tratta di un indicatore che valuta l’importanza di un’azienda quotata e che, molto spesso, viene utilizzato per determinare il valore di una società nell’ambito di operazioni di acquisizione o di fusione.

Leggi anche: I paesi dove si vive meglio nel mondo

Le 50 aziende più grandi del mondo per capitalizzazione di borsa nel 2018

Nella classifica delle 50 società più grandi del mondo per capitalizzazione di borsa nel 2018 gli USA dominano la classifica mondiale per numero di società presenti. Ci sono 32 aziende statunitense, 9 aziende cinesi, 3 svizzere, 1 britannica, 1 della Corea del Sud, 1 del Taiwan, 1 giapponese, 1 olandese e 1 belga. Rispetto ad un anno fa gli Stati Uniti sono passati da 33 aziende a 32, invece la Cina è passata da 8 aziende a 9 nella classifica mondiale. Un altro dato interessante di questa classifica è che se nel 2017 i primi dodici posti erano occupati da società statunitense, nel 2018 sono occupati solo i primi 4 posti, perché già nel quinto posto abbiamo un’azienda cinese.

Nella classifica delle 50 società più grandi del mondo per market cap nel 2018 non si trova nessuna azienda italiana, confermando che le aziende italiane continuano a rimanere piccole.

I primi 3 posti della classifica mondiale per capitalizzazione di borsa sono occupati da aziende statunitense che si occupano di information technology e sono rimasti immutati rispetto al 2017.

Nel primo posto della classifica, anche per quest’anno, si trova Apple, un’azienda le cui vendite nette nel 2017 erano pari a 229 miliardi di USD, che ha 123.000 dipendenti, e che indirettamente ha creato quasi 2 milioni di posti di lavori negli USA. Nel 2018 la capitalizzazione di borsa di Apple è pari a 911 miliardi di USD, in crescita di 280 miliardi di USD in capitalizzazione rispetto ad un anno fa.

Il secondo posto, anche nel 2018, è occupato da Alphabet e a cui fanno capo Google Inc. e altre società controllate. Il suo market cap è pari a 789 miliardi di USD, con un aumento di 226 miliardi di USD rispetto al 2017. Nel terzo posto, invece, troviamo Microsoft con 695 miliardi di USD e con una crescita di 209 miliardi di USD rispetto al 2017.

Il quarto posto della classifica è occupato da Amazon, con un market cap. pari a 624 miliardi di USD. Amazon guadagna una posizione e 140 miliardi di USD in capitalizzazione di borsa rispetto al 2017. Nel quinto posto, invece, si trova Tencent Holdings con 550 miliardi di USD, con un aumento di 256 miliardi di USD in market cap e con il guadagno di 8 posizioni.

Berkshire Hathaway perde 2 posizioni rispetto al 2017, nonostante la sua capitalizzazione di borsa è aumentato con 133 miliardi di USD, arrivando così a 529 miliardi di USD. Anche Facebook perde una posizione rispetto al 2017, nonostante ha guadagnato 148 miliardi di market cap, arrivando a 518 miliardi di USD.

Rank 2017 Rank 2018 Nome Azienda Paese Market cap.
1 1 Apple Usa 911
2 2 Alphabet Usa 789
3 3 Microsoft Usa 695
5 4 Amazon Usa 624
13 5 Tencent Holdings Cina 550
4 6 Berkshire Hathaway Usa 529
6 7 Facebook Usa 518
14 8 Alibaba Cina 471
8 9 Johnson & Johnson Usa 395
9 10 JPMorgan Chase Usa 392
15 11 Industrial & Comm Bank of China Cina 377
7 12 ExxonMobil Usa 372
17 13 Bank of America Usa 325
11 14 Wells Fargo Usa 315
26 15 Wal-Mart Stores Usa 304
21 16 Samsung Electronics Corea del Sud 302
16 17 Royal Dutch Shell Olanda 297
30 18 Visa Usa 276
18 19 Nestle Svizzera 269
32 20 China Construction Bank Cina 267
22 21 Chevron Usa 251
23 22 PetroChina Co Ltd Cina 236
25 23 Anheuser-Busch InBev Belgio 234
39 24 Home Depot Usa 233
20 25 Procter & Gamble Usa 232
45 26 UnitedHealth Group Usa 231
29 27 Toyota Motor Giappone 230
31 28 Novartis Svizzera 228
12 29 AT&T Usa 226
43 30 Taiwan Semiconductor Taiwan 224
38 31 HSBC Holdings GB 222
28 32 Pfizer Usa 222
 – 33 Ping An Insurance Group Cina 218
46 34 Agricultural Bank of China Cina 217
24 35 Verizon Communications Usa 211
27 36 Roche Holding Svizzera 210
 – 37 Boeing Usa 209
41 38 Oracle Usa 208
34 39 Intel Usa 208
19 40 China Mobile Cina 208
40 41 Citigroup Usa 205
44 42 Cisco Systems Usa 204
33 43 Coca-Cola Usa 296
35 44 Comcast Usa 295
48 45 Bank of China Cina 189
 – 46 Mastercard Usa 174
47 47 PepsiCo Usa 170
37 48 Merck Usa 169
36 49 Walt Disney Usa 169
 – 50 AbbVie Usa 167

Gli ultimi 5 posti della classifica delle 50 aziende più grandi del mondo per capitalizzazione di borsa sono occupati da aziende statunitense. Mastercard non faceva parte della classifica del 2017, invece nel 2018 occupa la 46-essima posizione. La PepsiCo ha mantenuto la stessa posizione rispetto al 2017, invece Merck e Walt Disney hanno perso posizioni. Merck si trova nel 48-essima posizione nel 2018, perdendo 11 posizioni, invece Walt Disney si trova nel 49-essima posizione, perdendo 13 posizioni. Anche l’ultimo posto della classifica è una new entry, la AbbVie.

I dati utilizzati nella classifica delle 50 società più grandi al mondo per capitalizzazione di borsa sono del gennaio 2018 e sono convertiti in USD.

Leggi anche: La Classifica delle Banche USA nel 2018