Sono ormai diversi anni, che grazie ai stimoli della politica monetaria e fiscale, ai cambiamenti normativi, ai cambiamenti nelle politiche interne di gestione delle banche, ma grazie anche ad altri fattori che non stiamo qui a menzionare, che la maggior parte delle banche USA continua a crescere.

La crescita delle banche statunitensi non si ferma neanche nel 2018. Non tutte le banche, però, sono cresciute nella stesa misura in termini di capitalizzazione di borsa. Per alcune la crescita del market cap è stata significante, per altre, invece, la crescita è stata irrisoria. Non mancano neanche le banche che hanno perso una parte della loro capitalizzazione di borsa negli ultimi anni.

Prima di passare alla nuova classifica delle banche statunitense per capitalizzazione di mercato, ricordiamo il suo significato. Con il termine di capitalizzazione di mercato o capitalizzazione di borsa o market cap di una società quotata si intende il prodotto fra prezzo di mercato di un’azione con il numero totale delle azioni emesse. Tale indicatore è diverso rispetto al flottante, che, invece, è dato dal prodotto fra prezzo di mercato di un’azione con il numero delle azioni che si possono liberamente commerciare nel mercato secondario. Da ciò si deduce che il flottante è una parte della capitalizzazione di mercato.

Leggi anche: La Classifica Mondiale delle Banche nel 2018

Il Rank delle Banche USA per capitalizzazione di borsa nel 2018

In questa nuova classifica delle Banche statunitense sono state prese in considerazione le 41 banche più grandi negli USA per capitalizzazione di mercato. I dati del market cap utilizzati sono del 17 gennaio 2018 e sono espressi in miliardi di USD.

Nella classifica delle banche USA per market cap, nel primo posto, anche per quest’anno, si trova la JP Morgan Chase con 392 miliardi di USD. La sua capitalizzazione di borsa è aumentata di 93 miliardi di USD rispetto ad un anno fa. Il secondo posto è occupato da Bank of America che guadagna una posizione e 97 miliardi di capitalizzazione rispetto ad un anno fa. Nel terzo posto della classifica del 2018 si trova Wells Fargo che perde una posizione e guadagna 42 miliardi di market cap rispetto ad un anno fa.

Al quarto posto, anche per quest’anno, troviamo la Citigroup Inc con 205 miliardi di capitalizzazione di mercato e con un aumento pari a 45 miliardi di USD della capitalizzazione di borsa, rispetto all’anno scorso. Morgan Stanley guadagna due posizioni e 21 miliardi di capitalizzazione rispetto all’anno scorso e sale al quinto posto di questa nuova classifica.

Rank Banca Market cap
1 JPMorgan Chase 392
2 Bank of America 325
3 Wells Fargo 315
4 Citigroup Inc 205
5 Morgan Stanley 100
6 Goldman Sachs Group 99
7 U.S. Bancorp 93
8 American Express 87
9 Charles Schwab 75
10 PNC Financial 73
11 Bank of New York Mellon 59
12 Capital One 51
13 BB&T Corp 42
14 State Street 39
15 SunTrust Banks 33
16 Discover Financial 29
17 M&T Bank 27
18 Northern Trust Corp 24
19 Fifth Third Bancorp 23
20 KeyCorp 23
21 Citizens Financial Group 22
22 Regions Financial 21
23 Huntington Bancshares 17
24 Comerica Inc 16
25 E*TRADE Financial Corp 15
26 First Republic Bank 14
27 Ally Financial 14
28 SVB Financial Group 13
29 Zions Bancorporation 11
30 East West Bancorp 10
31 Signature Bank 8
32 CIT Group Inc 7
33 PacWest Bancorp 7
34 People’s United Financial 7
35 New York Community Bancorp 7
36 First horizon national 7
37 Cullen/Frost Bankers 6
38 BOK Financial Corp 6
39 Commerce Bancshares 6
40 Synovus Financial 6
41 Webster Financial Corp 5

Nel penultimo posto della classifica delle banche USA per capitalizzazione di borsa si trova Synovus Financial con 6 miliardi di capitalizzazione di borsa. Invece, nell’ultimo posto troviamo la Webstar Financial Corp con 5 miliardi di USD di capitalizzazione di borsa.

Leggi anche: Le Banche USA nel 2017