Chi fa il trader per professione sicuramente conosce la maggior parte dei prodotti finanziari disponibili e ha provato ad investire almeno una volta nella maggior parte dei prodotti finanziari. Chi, invece, fa il trader nel tempo libero oppure investe solo nei prodotti finanziari offerti dalla propria banca o dal proprio consulente finanziario, probabilmente conosce pochi prodotti finanziari e che di solito coincidono con i famosi quattro: le azioni, le obbligazioni, i fondi comuni e le polizze assicurative. La conoscenza dell’esistenza di queste quattro categorie non comporta necessariamente che si conoscono tutte le tipologie di azioni, obbligazioni, fondi comuni e polizze assicurative.

Quando si vuole investire in borsa da solo o con l’aiuto di un consulente finanziario è importante conoscere le diverse tipologie di prodotti finanziari disponibili, anche all’interno di ciascuna categoria. Infatti, sono molti i risparmiatori con un profilo di rischio basso, che non facendo la distinzione tra i prodotti all’interno di ciascuna categoria, invece di comprare prodotti sicuri come i titoli di stato tedesco, finiscono a comprare obbligazioni subordinate bancarie. Non mancano neppure i casi di risparmiatori che considerano uguali tutti prodotti finanziari e quindi per loro comprare azioni oppure titoli di stato è uguale.

Oggi vi vogliamo presentare 20 prodotti finanziari per investire e guadagnare in borsa e che la maggior parte delle persone ha la possibilità di acquistare.

Investire in Azioni

Le azioni sono strumenti finanziari che rappresentano le singole parti unitarie in cui è diviso il capitale delle società per azioni. Si tratta di titoli di credito che possono essere quotate o non quotate. Nel primo caso è più facile acquistarle o venderle in ogni momento e ad un prezzo di mercato. Invece, nel secondo caso, ci possono essere problemi di vendita.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Azioni

Investire in Obbligazioni

Le obbligazioni sono strumenti finanziari che possono essere emessi da società o enti pubblici e che attribuiscono al suo possessore, alla scadenza, il diritto al rimborso del capitale prestato all’emittente, più un interesse su tale somma. Si tratta di titoli di debito e possono essere quotate o non quotate. Quanto sono quotate è più facile acquistarle o venderle in ogni momento e ad un prezzo di mercato. Invece, quando non sono quotate ci possono essere problemi di vendita.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Obbligazioni

Investire in Fondi comuni di investimento

I fondi comuni sono strumenti di investimento che riuniscono le somme di più risparmiatori e le investono, come un unico patrimonio, in attività finanziarie come ad esempio azioni, obbligazioni, immobili ecc. rispettando regole volte a ridurre i rischi. Il fondo è suddiviso in tante quote che vengono sottoscritte dai risparmiatori e garantiscono uguali diritti. Vengono gestiti dalle società di gestione del risparmio (SGR).

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Fondi comuni di investimento

Investire in Forwards e Futures

I forwards e futures sono strumenti finanziari derivati. I primi sono contratti a termine simmetrici che vengono negoziati fuori dai mercati regolamentati, invece, i secondi sono contratti derivati simmetrici, standardizzati e scambiati su mercati regolamentati. Con un investimento in questi strumenti si ha la possibilità di guadagnare con la speculazione, di guadagnare con l’arbitraggio, ma anche di proteggersi da determinati rischi, facendo hedging.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Forwards e Futures

Investire in Options e Swaps

Gli options e i swaps sono strumenti finanziari derivati. I primi sono contratti derivati asimmetrici e possono essere negoziate sia su mercati regolamentati sia su mercati Over the Counter, invece i secondi sono contratti OTC e quindi non negoziati su mercati regolamentati. Questi prodotti possono essere utilizzati per fare speculazione, arbitraggio e hedging.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Options e Swaps

Investire in Covered Warrants

I covered warrants sono strumenti finanziari derivati cartolarizzati. Si tratta di titoli che vengono emessi da intermediari finanziari e conferiscono all’acquirente il diritto di acquistare o vendere un’attività sottostante a un prezzo di esercizio predefinito, entro una certa scadenza o a una data prestabilita. I covered warrants possono essere utilizzate per hedging, arbitraggio e speculazione.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Covered warrants

Investire in Certificates

I certificates sono strumenti finanziari derivati cartolarizzati. Si tratta di titoli che vengono emessi da intermediari finanziari e replicano, con o senza effetto leva, l’andamento dell’attività sottostante, che può essere un’attività reale o un’attività finanziaria. Possono essere utilizzati a fini speculativi, per fare arbitraggio e hedging.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Certificates

Investire in Contratti per Differenza (CFD)

I Contratti per Differenza, comunemente conosciuti come CFD, sono strumenti finanziari derivati OTC. Vengono emessi da intermediari finanziari che ne gestiscono anche il trading. Il valore del CFD dipende dall’andamento di un altro strumento di riferimento. Consentono di assumere sia posizioni Long, sia posizioni Short e di investire a margine.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Contratti per Differenza (CFD)

Investire in Titoli cartolarizzati

I titoli cartolarizzati sono strumenti finanziari che derivano dal processo di cartolarizzazione, ossia quel processo che trasforma una attività finanziaria indivisa come ad esempio un immobile, un credito o altro in una attività divisa e vendibile, cioè a dire in titoli. Si tratta di prodotti complessi da capire e da analizzare, ma che possono portare ottimi guadagni.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Titoli cartolarizzati

Investire in Exchange Traded Products (ETP)

Gli exchange traded products sono dei strumenti finanziari, con costi relativamente bassi, che replicano un benchmark di riferimento che può essere ad esempio un indice azionario, un indice obbligazionario, un indice di materie prime, un paniere di valute ecc. Vengono emessi da intermediari finanziari e negoziati su mercati regolamentati. All’interno della categoria degli ETP fanno parte anche gli ETF (exchange traded funds).

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Exchange Traded Products

Investire in Social Impact Bond

Gli Social Impact Bond sono un nuovo strumento finanziario che si basa sull’idea di finanziare interventi a carattere sociale e/o ambientale attraverso l’uso di capitale privato. Mediante tale strumento, le Pubbliche Amministrazioni possono ottenere i capitali necessari per risolvere le sfide sociali e ambientali che vi si presenteranno, invece, l’investitore privato ha la possibilità di diversificare maggiormente il proprio portafoglio di investimento.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Social Impact Bond

Investire in Prodotti assicurativi

I prodotti assicurativi sono strumenti finanziari emessi dalle compagnie assicurative e che successivamente vengono venduti alla clientela attraverso diversi canali di vendita. I prodotti assicurativi vengono utilizzati sia per la copertura contro possibili ostacoli e incidenti nel corso della vita, ma anche come forma alternativa di investimento.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Prodotti assicurativi

Investire in Fondi pensione

I fondi pensione sono strumenti di investimento che raccolgono i contributi dei lavoratori e/o dei datori di lavoro e li investono in strumenti finanziari, allo scopo di erogare una prestazione pensionistica, che può essere una rendita vitalizia o capitale, al termine della vita lavorativa del lavoratore.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Fondi pensione

Investire in Valute

Le valute sono strumenti di pagamento che hanno lo scopo di facilitare il trasferimento di beni e servizi. Vengono, di norma, emesse da stati o gruppi di stati attraverso la propria banca centrale in regime di monopolio, anche se in alcuni stati esistono più istituti di emissione. Le valute possono essere utilizzate anche per generare guadagni, acquistando quando il prezzo scende e vendendo quando il prezzo sale. Si tratta di un investimento alternativo.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Valute

Investire in Criptovalute

Le criptovalute sono strumenti di pagamento che hanno lo scopo di facilitare il trasferimento di beni e servizi. Si tratta di valute virtuali o digitali che non vengono emesse e controllate da nessuna banca centrale, stato o gruppo di stati. Rientrano nella categoria degli investimenti alternativi e permettono di generare guadagni attraverso l’arbitraggio e la speculazione. La criptovaluta più conosciuta rimane il Bitcoin.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Criptovalute

Investire in Oro

L’oro è un elemento chimico presente in natura allo stato nativo, in giacimenti primari e secondari. Si tratta di un metallo nobile, splendente, inattaccabile dagli agenti chimici ed estremamente malleabile. L’investimento in oro rientra nella categoria degli investimenti alternativi.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Oro

Investire in Petrolio

Il petrolio è un combustibile fossile, come il carbone e il gas naturale. Le combustibili sono prodotti da resti di piante e animali morti centinaia di milioni di anni fa e dopo essersi rimasti sepolti per milioni di anni si sono trasformati in petrolio e carbone. Rientra nella categoria degli investimenti alternativi.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Petrolio

Investire in Diamanti

I diamanti sono un minerale costituito da carbonio puro cristallizzato nel sistema monometrico, a pressioni tra 25 mila e 70 mila chili per centimetro quadrato e a temperature tra 1500 e 2000 gradi. Sono uno strumento alternativo di investimento. Il diamante da investimento è quasi sempre accompagnato da un certificato gemmologico. Il certificato è un documento rilasciato da un laboratorio specializzato ed indipendente che ne garantisce l’autenticità e rappresenta la carta di identità del diamante.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Diamanti

Investire in Opere d’Arte

Le opere d’arte rientrano nella categoria degli investimenti alternativi e sono tra i pochi che coniugano insieme il collezionismo, la passione e il ritorno economico. L’investimenti in opere d’arte permette di ammirare e fruire esteticamente dell’opera e contemporaneamente generare un profitto.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Opere d’Arte

Investire in Hedge funds

Gli hedge funds o fondi speculative sono uno strumento di investimento alternativo. Essi utilizzano delle strategie di investimento definite alternative e, inoltre, non devono sottostare a particolari limiti normativi per conseguire la loro mission. La mission del hedge fund è quella di conservare il capitale e ottenere un rendimento assoluto sul capitale investito indipendentemente dall’andamento dei mercati ed è per questo che si cerca di mantenere una bassa correlazione con i mercati finanziari di riferimento. L’obiettivo non è, infatti, quello di battere un benchmark di riferimento.

Per informazioni più dettagliate leggi: Investire in Hedge funds