Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

CEO amministratore delegatoIl reddito di un Amministratore delegato, in sigla CEO, è spesso composto da una parte retributiva fissa e una variabile che può dipendere dal raggiungimento di determinati obiettivi. Forme di retribuzione variabile sono i bonus e le Stock options.

In teoria più un CEO riesce a creare valore per tutti gli stackeholders , più la sua remunerazione aumenta. In pratica non sempre il compenso di un Amministratore delegato è collegato alle performance raggiunte come mostra uno studio del Wall Street Journal.

Nel Wall Street Journal’s annual pay survey del 2015 sono stati presi in considerazione i redditi del 2014 di 300 CEO e il ritorno per gli azionisti, ossia shareholders. Le società prese in considerazione sono Large cap e con un fatturato di almeno 9.1 miliardi di USD.

Da tale analisi emerge un fatto interessante, ossia che un maggior ritorno per gli azionisti non comporta sempre una maggiore retribuzione per l’Amministratore delegato.

Confrontando il Best performance John Standley della Rite Aid con il Worst performance G. Steven Farris della Apache emerge che il primo nonostante ha realizzato un ritorno per gli azionisti di 292% ha avuto una remunerazione di solo 8.3 milioni di USD, invece il secondo nonostante ha distrutto valore per gli azionisti è stato remunerato con 10.2 milioni di USD.

Il secondo posto nella classifica delle Best performance è D. Mark Durcan della Micron technology con un ritorno per gli azionisti del 142% e una compensazione del 11.5 milioni di USD. Il CEO D. Marck Durcan e’ stato remunerato meno di Philip Asherma della Chicago Bridge e Iron e Steven Newman della Transocean che hanno distrutto valore per gli azionisti, realizzando un ritorno negativo rispettivamente di 49% e 60%.

reddito ceo e performance

Ci sono diversi elementi che possono portare al mancato collegamento tra reddito e performance. Una spiegazione può derivare analizzando gli obiettivi fissati. Un esempio di obiettivo può essere il numero dei clienti. Se la società raggiungere un determinato numero di clienti, il CEO avrà un bonus, però se il raggiungimento di tale numero di clienti è avvenuto sostenendo elevati costi, i benefici per gli azionisti saranno pochi o addirittura negativi.

Leggi anche: Stipendi a confronto: Finanza, Industria e Servizi